Home » In Evidenza, Servizi alle Imprese, Sindacati

Accordi contrattuali fra associazioni di categoria e organizzazioni sindacali, alcune riflessioni condivise con Confartigianato

Inserito il 8 ottobre 2018 – 10:49

In merito al dibattito emerso in questi giorni sugli organi di informazione in materia di accordi contrattuali fra le associazioni che rappresentano imprenditori di vari settori e le organizzazioni sindacali, giungono le considerazioni di Confcommercio e Confartigianato.

“Vista l’importanza del tema – si legge in una nota congiunta –, oltremodo decisivo in una fase storica di crisi economica come quella che stiamo vivendo da alcuni anni, dove anche poche centinaia di euro in più o in meno di salario possono fare la differenza nelle tasche di un dipendente, giova ricordare come le nostre associazioni si siano sempre contraddistinte per un rapporto di dialogo e proficua collaborazione con le principali sigle sindacali”.

“Un dialogo – prosegue la nota di Confcommercio e Confartigianato – che ha permesso di giungere alla stesura di accordi reciprocamente soddisfacenti per ambo le parti, a vantaggio dunque degli imprenditori dei comparti del commercio e dell’artigianato, ma anche dei loro dipendenti. E accordi che, in alcuni casi, hanno fatto scuola, poi ripresi anche a livello nazionale”.

“Il nostro intento per il futuro – terminano le due associazioni – è naturalmente quello di proseguire in questa direzione, pronti ad offrire ancora la miglior assistenza in fase contrattuale ai nostri associati, ma nel pieno rispetto anche della controparte”.