Home » News Generali, Sindacati

Strutture ricettive, occhio alla scadenza per la trasmissione ai Comuni del conto di gestione

Inserito il 29 dicembre 2017 – 10:05

Confcommercio Imprese per l’Italia – Province di Lucca e Massa Carrara informa che i gestori delle strutture ricettive sono tenuti a trasmettere al Comune in cui ha sede la propria attività, entro il 30 gennaio 2018, il conto della gestione relativo all’anno precedente, redatto su modello approvato con D.P.R. 194/1996 (modello 21). Il Comune, entro 60 giorni dall’approvazione del rendiconto, deve inviare tali modelli alla Corte dei Conti.

Il conto di gestione deve essere presentato al Comune in originale, debitamente compilato e sottoscritto dal gestore della struttura ricettiva (titolare/legale rappresentante), entro il 30 gennaio di ogni anno.

La presentazione può avvenire attraverso due modalità alternative:

  • mediante consegna a mano presso l’ufficio protocollo del Comune di Lucca, in Piazza Santa Maria Corte Orlandini;
  • mediante posta certificata all’indirizzo del proprio Comune con firma digitale del dichiarante.

In sintesi: nel modello 21 dovranno essere riportate le somme effettivamente riscosse nell’anno solare di riferimento, indicando gli estremi della riscossione, nonché le somme riversate nel medesimo periodo alla tesoreria del Comune con i relativi estremi.

Il modello va compilato “per cassa” ovvero vanno registrati tutti i movimenti che si sono svolti nell’anno solare. Ad esempio va inserito il riversamento fatto al Comune a gennaio 2017, anche se si riferiva a riscossioni da turisti del dicembre precedente. Pertanto il totale delle colonne “estremi di riscossione” e “versamento in tesoreria” non necessariamente dovrà coincidere;

Le strutture ricettive potranno ricevere ulteriori informazioni rivolgendosi agli uffici tributi dei rispettivi Comuni, dove viene applicata l’imposta di soggiorno, o sui siti comunali nella sezione “imposta di soggiorno”.

Il referente Confcommercio del settore è invece Vittorio Bini (binivittorio@confcommercio.lu.it – 0583/473134).