Home » Igiene e Sicurezza, News Generali, Sindacati

Materiali a contatto con alimenti, obbligatoria la notifica al Suap dell’attività svolta: attenzione alle indicazioni della Usl

Inserito il 25 agosto 2017 – 09:43

L’azienda Usl Toscana Nord comunica e ricorda a tutti gli operatori coinvolti – attraverso le associazioni di categoria come Confcommercio – che secondo quanto previsto dal decreto legislativo 29/2017 tutti i soggetti economici che svolgano attività di cui al regolamento comunitario CE 2023/2006 di produzione, trasformazione, importazione, deposito e distribuzione di materiali e oggetti destinati a venire in contatto con alimenti devono presentare all’autorità competente la notifica dell’attività svolta.

Si fa presente che il distributore al consumatore locale e l’utilizzatore di MOCA, ossia colui che non opera alcuna trasformazione del prodotto ma si limita ad usarlo per la propria attività, sono esclusi dall’obbligo di comunicazione.

La Regione Toscana ha informato che la modalità con la quale deve essere trasmessa la comunicazione. ai sensi dell’articolo 6 del decreto legislativo 29/2017, è on line presso i Suap comunali, unico interfaccia fra cittadino/impresa e pubblica amministrazione.

Si chiarisce inoltre come le comunicazioni in questione debbano essere inoltrate solo ai Suap comunali tramite apposita modulistica on line.