Home » In Evidenza, Sindacati

Sillano Giuncugnano, Tari ribassata del 30 per cento per i commercianti grazie all’intesa Comune-Confcommercio

Inserito il 13 gennaio 2016 – 09:08

Sillano Giuncugnano, 30 per cento in meno sulla Tari per i commercianti. È la decisione dell’amministrazione Pagani dopo l’incontro con gli stessi operatori e con i rappresentanti di Confcommercio Imprese per l’Italia – Province di Lucca e Massa Carrara.

“Momenti di ascolto – dice il sindaco –: i problemi erano sorti dopo l’unione dei due comuni, specie tra i commercianti di Giuncugnano che hanno visto nell’omologazione delle tariffe Tari un forte e comprensibile momento di preoccupazione. Con Confcommercio abbiamo cercato di comprendere, più in largo, quale fosse il momento nel quale il settore del commercio lucchese e garfagnino in particolare, si trovasse ad operare”.

Da qui la delibera del Consiglio che porterà ad una riduzione del 30 per cento della tassa per la raccolta dei rifiuti:

“Sappiamo che il quadro economico non è rassicurante – prosegue Pagani – disponiamo di sensibilità e di strumenti capaci di sostenere, per quanto possibile, il settore del commercio consapevoli, al di là di qualsiasi facile retorica, che le attività commerciali nei comuni montani, rappresentino un indispensabile servizio di prossimità e che svolgano, altresì, un importante servizio nel settore sociale e di presidio in territori deboli, a rischio d’ invecchiamento e di spopolamento. Per questo motivo, per tradurre concretamente l’impegno assunto, nel prossimo consiglio, proponiamo il riconoscimento di una riduzione pari al 30 per cento dell’imposta Tari comunale dovuta per l’anno 2015. A questo dovranno corrispondere anche condivise politiche di sviluppo e di promozione del territorio alle quali, mi auspico i commercianti daranno il loro contributo”.