Home » News Generali, Servizi alle Imprese

Obbligo di fatturazione elettronica verso le pubbliche amministrazioni, un vademecum su come comportarsi

Inserito il 25 marzo 2015 – 11:46

Confcommercio Imprese per l’Italia – Province di Lucca e Massa Carrara ricorda che l’articolo 1, commi 209-210-211-212-213 e 214 della Legge 244/2007 (Finanziaria 2008) ha introdotto, al fine di semplificare il procedimento di fatturazione nei rapporti con le Pubbliche Amministrazioni, l’obbligo di utilizzo della fattura elettronica.

Con questa misura il Legislatore, recependo il progetto comunitario “i2010″, si propone di automatizzare i flussi informativi fra i fornitori e la Pubblica Amministrazione, sostituendo i documenti cartacei con quelli informatici.

Recentemente il Dipartimento delle Finanze del Mef, di concerto con il Dipartimento della Funzione Pubblica  della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha fornito con la circolare 9 marzo 2015, n. 1/DF, alcuni chiarimenti in merito all’ambito soggettivo dei destinatari della disciplina in esame.

Il Mef sottolinea che l’ambito soggettivo della disciplina della fatturazione elettronica NON è circoscritto alle sole Amministrazioni riportate in tale specifico elenco. Dopo aver specificato che “i destinatari dell’obbligo di fatturazione sono quelli risultanti dall’unione dei soggetti individuati da tutti i provvedimenti richiamati“, il Mef stesso propone il seguente elenco riassuntivo.

PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI EX ART. 1, COMMA 2, D. LGS N. 165/2001

  • Amministrazioni dello Stato
  • Istituti e scuole di ogni ordine e grado e istituzioni educative
  • Aziende e Amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo
  • Regioni, Province, Comuni
  • Istituzioni universitarie
  • Istituti autonomi case popolari (IACP)
  • Camere di Commercio e loro associazioni
  • Enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali
  • Amministrazioni, aziende ed enti del Sistema sanitario nazionale
  • Agenzia per la rappresentanza negoziale delle Pubbliche Amministrazioni (ARAN)
  • Agenzie di cui al D. Lgs n. 300/99 (Agenzia delle Entrate, Agenzia delle Dogane)
  • Coni

PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI EX ART. 1, COMMA 2, LEGGE N. 196/2009

  • Amministrazioni indicate nell’elenco Istat pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale entro il 30 settembre di ogni anno
  • Autorità indipendenti

PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI EX ART. 1, COMME 209, LEGGE N. 244/2007

  • Amministrazioni autonome

Per ulteriori informazioni sull’argomento è possibile contattare gli uffici della contabilità di Confcommercio Lucca (centralino 0583/47311).