Home » In Evidenza, Sindacati

Sindacato pasticcerie: nasce il Consiglio direttivo, Sandra Bianchi è la presidente

Inserito il 29 gennaio 2015 – 09:50

Prende forma il nuovo sindacato di Confcommercio Imprese per l’Italia – Province di Lucca e Massa Carrara rivolto al settore delle pasticcerie. Dopo una prima riunione svoltasi la scorsa settimana, nella giornata di lunedì si è svolta una seconda riunione a Palazzo Sani che, oltre a determinare ulteriormente i punti programmatici da portare avanti, ha prodotto la nascita di un Consiglio direttivo. Per la carica di presidente è stata nominata Sandra Bianchi (“L’Angolo Dolce”, di Borgo Giannotti), mentre i suoi vice saranno Ireneo Montain (“Pasticceria Regina”, quartiere dell’Arancio) e Endro Luchi (“Bar Sottopoggio”, Guamo).

A completare il direttivo, Maurizio De Marco (pasticceria “Lady B”, Mugnano), Stefano Buralli (pasticceria “Stella”, quartiere Sant’Anna), Mirko Lucchi (pasticceria “Dulcinea”, Lunata), Marco Lencioni (pasticceria “La Perla”, Massa Pisana), Andrea Sali (pasticceria “Sant’Anna”, nell’omonimo quartiere cittadino), Giacomo Fanucchi (pasticceria “Taddeucci”, Lucca) e Sergio Cardullo (pasticceria “Buralli”, quartiere di San Concordio” . “Il primo obiettivo di questo nuovo sindacato – commenta la neo presidente Bianchi – è intanto quello di fare quadrato fra di noi, per fronteggiare le tante problematiche che investono il nostro settore, sia per gli effetti della crisi economica generale, sia per la complessa burocrazia che lo riguarda”.

“Di pari passo – conclude Bianchi -, è nostro intento quello di lavorare per la valorizzazione di una professione, quella del pasticcere, che è non solo parte integrante del patrimonio anche culturale della Lucchesia, ma al tempo stesso una forma di arte e creatività culinaria spesso sottostimata rispetto al suo reale valore”.

Nel corso della riunione è stata ribadita inoltre la necessità di adeguare i prezzi di paste e brioche, fermi ormai da sette anni. Il nuovo sindacato delle pasticcerie è nato anche su spinta e indicazione di Fipe Italia, federazione dei pubblici esercizi che fa parte del Sistema Confcommercio e che annovera nella propria giunta nazionale anche il lucchese Benedetto Stefani.