Home » In Evidenza, Territorio

I Ccn di Confcommercio in azione per il Natale, il ringraziamento di Cordoni e Barsotti

Inserito il 23 dicembre 2014 – 11:27

E’ un sentito ringraziamento, quello che il presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia – Province di Lucca e Massa Carrara Ademaro Cordoni, a pochi giorni dal Natale, intende rivolgere a tutti i commercianti che hanno aderito ai progetti di illuminazione natalizia promossi sul territorio lucchese, dalla Versilia alla Valle del Serchio, da parte dei Centri commerciali naturali che fanno riferimento a Confcommercio stessa.

“La risposta di tanti commercianti – dice Cordoni – è stata importante, sia sul piano simbolico che su quello concreto. Nonostante la fase storica di grande difficoltà dovuta alla crisi economica generale, tanti negozianti hanno voluto farsi carico di questo ulteriore investimento, consapevoli dell’importanza di rendere più vivi, colorati e allegri i rispettivi centri”.

“Un pensiero di cuore – conclude Cordoni -, pertanto, agli imprenditori del centro storico di Lucca, a quelli dei quartieri periferici di San Concordio e San Vito, dei paesi del Morianese, di Capannori, Segromigno in Monte, Porcari, Altopascio, Montecarlo, Castelnuovo Garfagnana, Pietrasanta e Forte dei Marmi, ma anche naturalmente agli sponsor privati e a quelle amministrazioni comunali che sono andati a integrare, laddove necessario, le somme mancanti”. Assieme a quello di Cordoni, arriva anche il ringraziamento di Simona Barsotti, presidente del Ccn Città di Lucca:

“Un grazie sentito – dice Barsotti – a tutti gli imprenditori che, a dispetto della crisi, hanno deciso di rendere possibile anche quest’anno il rispetto di una tradizione tanto amata come quella delle luci di Natale in centro storico. E un plauso caloroso agli sponsor Gesam Gas e Luce, e Bei & Nannini, il cui contributo economico è risultato determinante per la realizzazione delle proiezioni. Assieme a loro, un grazie alla ditta Martinelli Luce per l’installazione artistica realizzata in piazza Anfiteatro. Un ringraziamento infine alla Fondazione Banca del Monte, il cui contributo economico è stato prezioso per implementare il programma degli eventi natalizi”.