Home » News Generali, Sindacati

Obbligatoria la fatturazione elettronica per le operazioni nei confronti di ministeri ed enti pubblici: come muoversi

Inserito il 16 ottobre 2014 – 09:35

Dopo numerose proroghe, dallo scorso 6 giugno 2014 sono divenute effettivamente operative le previsioni della Legge n. 244/2007 riguardanti l’obbligo di fatturazione elettronica delle operazioni poste in essere nei confronti di ministeri, agenzie fiscali ed enti previdenziali ed assistenziali nazionali. In particolare a decorrere dal 31 marzo 2015 tale obbligo è esteso alle altre pubbliche amministrazioni e alle amministrazioni locali.

Pertanto da tale data, tutti i fornitori e/o prestatori di opera o servizi nei confronti delle amministrazioni pubbliche, anche sotto forma di parcelle, note o simili dovranno emettere fatture, esclusivamente in forma elettronica nel rispetto delle previste specifiche tecniche.

Confcommercio è in grado e disponibile a supportare i propri soci nella corretta esecuzione dei nuovi e gravosi adempimenti nelle varie fasi della fatturazione elettronica in termini di emissione, trasmissione e conservazione elettronica dei documenti.

 Chi è interessato può contattare gli uffici dell’associazione (numero di telefono 0583/47311).