Home » In Evidenza, Territorio

Il nuovo Ccn di San Concordio subito attivo: tante iniziative in vista del Natale

Inserito il 29 ottobre 2014 – 08:55

Subito attivissimo il nuovo Centro commerciale naturale di San Concordio, sorto in collaborazione con Confcommercio, che da poche settimane ha proceduto al rinnovo delle proprie cariche con la nomina a presidente di Sabrina Simonetti. Fra i primi impegni assunti dal Ccn c’è quello di realizzare una pagina Facebook che, operativa entro pochissimi giorni, informerà poi in tempo reale sull’attività degli associati.

In cantieri c’è poi il progetto di dar vita a un mercatino permanente settimanale da realizzare nella piazzetta del quartiere: a tale proposito, dopo un tentativo non andato a buon fine per un mercato contadino con prodotti a chilometri zero a causa delle troppe restrizioni normative a cui avrebbero dovuto sottostare gli operatori, il Ccn andrà avanti adesso nella ricerca di altre tipologie di mercati capaci di attirare pubblico settimanalmente all’interno del quartiere.

Un progetto che invece è già decollato e sarà presto operativo è quello relativo all’illuminazione natalizia: dopo alcuni sopralluoghi con la ditta incaricata, la Nuova Idroluce di Giuseppe Ciucci, e un proficuo confronto con la società Gesam Gas ed Energia, è arrivata la conferma che le luci di Natale si faranno in tutte le strade del quartiere, vale a dire viale San Concordio, viale Europa, via Savonarola, via Teresa Bandettini, via Guidiccioni e via della Formica.

A tale proposito la presidente del Ccn Sabrina Simonetti e i due vicepresidenti Nicola Centoni e Giuseppe Cerri, a nome di tutto il direttivo, intendono ringraziare sin da ora la società Gesam, ricordando a tutte le attività imprenditoriali coinvolte che a partire dalla prossima settimana un incaricato di Confcommercio sarà in giro per il quartiere per la raccolta delle quote di adesione all’iniziativa (con consegna della relativa ricevuta), che saranno di 50 euro (iva compresa) per le imprese con sede ai piani superiori degli edifici, e di 100 euro (iva compresa) per quelle con sede ai piani terra. La presidente Simonetti, comunque, invita tutti gli imprenditori che ne avranno la possibilità a recarsi direttamente nel suo negozio – Ottica Claro – per pagare direttamente la quota, così da snellire i tempi di raccolta.

Sempre con Gesam Gas e grazie ai buoni uffici di Gesam Energia nella persona del presidente Giovanni Magnani, il Ccn ha poi stretto una intesa che garantirà tariffe agevolate a tutte le attività commerciali che decideranno di sottoscrivere contratti con l’azienda. A chiudere, il Centro commerciale naturale di San Concordio sta già lavorando alacremente all’evento di domenica 21 dicembre, quando nel quartiere verrà riproposta l’iniziativa de “Le carabattole dei bambini”, pensata per educare i più piccoli al riutilizzo e riciclo del materiale. A tale proposito, vista la finalità anche sociale della giornata, il Ccn sta ricercando sponsor per sostenere i costi dell’iniziativa, che per i genitori dei bambini (iscrizioni aperte per tutti, non solo per i bimbi di San Concordio) sarà di 10 euro, destinati al pagamento del suolo pubblico, che garantirà a ogni bimbo la possibilità di allestire un banchetto della lunghezza di un metro, nel quale potrà esporre tutta la merce che vorrà. Per iscriversi al progetto, che vedrà anche il coinvolgimento delle scuole, è possibile rivolgersi al negozio Ottica Claro.