Home » Primo Piano, Sindacati, Territorio

Confsport incontra le amministrazioni del territorio per delineare nuove strategie di formazione e promozione

Inserito il 22 settembre 2014 – 14:33
Parliamo di: ,
Confsport incontra le amministrazioni del territorio per delineare nuove strategie di formazione e promozione

“Nuove sinergie per una miglior organizzazione e promozione degli eventi sportivi sul territorio versiliese”.

Di questo si è parlato nell’incontro tra Piero Bertolani, presidente di Confsport- il sindacato di Confcommercio che raggruppa gli imprenditori, le associazioni e tutti gli operatori che si occupano di sport a qualsiasi livello- con Carlo Alberto Carrai, assessore al turismo del comune di Camaiore e Raffaello Giannini, consigliere con delega allo sport del comune di Massarosa. Piena disponibilità è arrivata anche dall’assessore allo sport del comune di Viareggio, Andrea Strambi.

Un primo contatto in cui Bertolani ha rappresentato la volontà di far sì che Confsport possa diventare un trait d’union tra amministrazioni, imprese turistiche ed organizzatori di eventi sportivi in modo da creare una rete tra queste realtà per una migliore gestione e promozione dell’evento.

Non c’è dubbio infatti che un territorio variegato come la Versilia sia ricchissimo di potenzialità per gli amanti dello sport e dello stare all’aria aperta, con evidenti ricadute in termini turistici.
Basti pensare alle meravigliose colline che si affacciano sulla costa per capire quanto possa essere vasta l’offerta per turisti e visitatori, interessati ad un soggiorno di tipo sportivo, naturalistico, enogastronomico.

E non si parla solo di estate: una necessità sentita da tutti è infatti quella di destagionalizzare sempre più attraverso la promozione di iniziative che vadano a coprire gran parte dell’anno.

Le possibilità non mancano ma quello su cui gli amministratori vogliono puntare molto è la formazione e la sensibilizzazione degli operatori in tema di ricettività del turismo sportivo, migliorando l’accoglienza e rendendola più completa.

Formazione delle imprese, promozione degli eventi, totale destagionalizzazione, cura e recupero del territorio: queste sono le priorità individuate nella riunione su cui costruire percorsi condivisi tra le amministrazioni e Confsport, avendo come finalità quella, ormai necessaria, di creare un turismo complementare a quello prettamente balneare.