Home » News Generali, Sindacati

Cantieri temporanei e sicurezza sui luoghi di lavoro, cosa cambia

Inserito il 30 settembre 2014 – 09:16

Sulla Gazzetta Ufficiale numero 183 dell’8 agosto 2014 è stato pubblicato il decreto interministeriale 22 luglio 2014 a firma dei ministri della salute e del lavoro e delle politiche sociali, in materia di applicazione anche agli spettacoli musicali, cinematografici e teatrali e alle manifestazioni fieristiche di norme a tutela della salute e della sicurezza dei luoghi di lavoro.

Occorre premettere che il decreto legislativo 9 aprile 2008, numero 81, al comma 2-bis dell’art. 88 – aggiunto dall’articolo 32, comma 1, lett. g-bis), del D.L. 21 giugno 2013, numero 69, convertito con modificazioni dalla Legge 9 agosto 2013, numero 98 – prevede che le disposizioni del Titolo IV sui “cantieri temporanei e mobili” dello stesso decreto, “si applicano agli spettacoli musicali, cinematografici e teatrali e alle manifestazioni fieristiche tenendo conto delle particolari esigenze connesse allo svolgimento delle relative attività, individuate con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il ministro della salute, sentita la commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro, che deve essere adottato entro il 31 dicembre 2013”.

In attuazione (tardiva) di detta disposizione è stato adottato il decreto interministeriale 22 luglio 2014, di cui si allega stralcio con i relativi allegati pertinenti agli “spettacoli musicali”.

Le commissioni di vigilanza, ove chiamate a valutare ex art. 80 Tulps le condizioni di sicurezza di tali manifestazioni, dovranno quindi accertarsi dell’osservanza da parte degli organizzatori anche delle nuove disposizioni di cui innanzi.

[gview file="http://www.confcommercio.lu.it/ascom/wp-content/uploads/2014/09/DECRETO-PALCHI-22-7-14.pdf"]