Home » In Evidenza, Territorio

Una serata in vernacolo nella corte a Segromigno in Monte, grazie al Ccn Indiana e Dintorni

Inserito il 29 agosto 2014 – 09:28

Il Centro commerciale naturale Indiana e Dintorni di Segromigno in Monte, nato in collaborazione con Confcommercio, organizza assieme al gruppo ” Noi di Piaggiori… detti piaggioresi” una serata di commedia e poesie in vernacolo all’interno di Corte Diavoli, corte storica del paese, in programma domani sera (sabato) alle 21. Ad essere messa in scena sarà “La gaia zingaresca”, che ha come protagonisti – attori persone di Segromigno in Monte e zone limitrofe.

Questa farsa, in rigoroso dialetto locale, ha riscosso lo scorso anno un tale, strepitoso successo da comportare numerose richieste di replica. La serata avrà anche dei momenti di poesie in vernacolo e non, con due ospiti di eccezione: Domenico “Gavorchio” Bertuccelli e Luciano Testai, entrambi profondi conoscitori del dialetto lucchese.

“Questa idea – commenta la presidente del Ccn Indiana e Dintorni Gabriella Giusfredi – ci è venuta in mente proprio perché una delle caratteristiche della nostra associazione è quella di coinvolgere gli abitanti del paese riportando alla luce anche vecchie tradizioni. E la scelta delle corti va in questa direzione, puntando i riflettori su quei luoghi dove una volta la vita si svolgeva in comune con le altre famiglie e tutti partecipavano alle vicende gli uni degli altri, condividendo anche il pane quotidiano. La nostra iniziativa nasce dunque dalla voglia di ritornare per una sera alla semplicità di quegli anni”.