Home » In Evidenza, Territorio

Comune di Viareggio, Confcommercio soddisfatta per l’ok al consuntivo: “Avanti tutta con l’agenda”

Inserito il 29 agosto 2014 – 08:36

Esprime soddisfazione Confcommercio Imprese per l’Italia – sezione Viareggio Versilia, nell’apprendere la notiza della avvenuta approvazione del bilancio consuntivo 2013 del Comune di Viareggio.

“E’ ciò che chiedevamo e aspettavamo – si legge in una nota dell’associazione – e anche se per un solo voto è arrivato il risultato auspicato. Confcommercio si era già espressa su quelli che sarebbero stati i disastrosi effetti legati al ritorno del commissario prefettizio, ragion per cui adesso possiamo guardare avanti con rinnovato spirito costruttivo”.

“Al sindaco Leonardo Betti – prosegue la nota – domandiamo ora tempi celeri nello sciogliere il nodo legato alla giunta, auspicando una conferma di vicesindaco e assessori: in una fase come questa serve continuità e va consentito ai componenti di giunta, alcuni dei quali in carica appena da 6 mesi, di poter lavorare con continuità e di proseguire il percorso di condivisione intrapreso nell’ultimo periodo con le associazioni di categoria”.

“In modo particolare – insiste Confcommercio – la nostra associazione chieda con fermezza la conferma del vicesindaco Romanini, che sin dal momento del suo insediamento ha saputo dimostrare spirito di collaborazione ma anche volontà di agire in maniera incisiva, come dimostrano i regolamenti già approvati e quelli ancora in fase di definizione, come quello sui dehors in Passeggiata”.

“Non c’è tempo da perdere – afferma ancora Confcommercio -: ci sono questioni da risolvere per la vita del commercio tra cui quella di via di Montramito, per citarne una, e vanno chiariti i rapporti con le partecipate, la Fondazione Carnevale e il Festival Pucciniano, per non parlare del rilancio turistico della città, la definizione di piazza Cavour e il regolamento del suolo pubblico e decoro. Tutti temi prioritari per noi, da affrontate nei prossimi mesi”.

“Superato questo ostacolo – termina la nota – dal sindaco Betti e dalla sua amministrazione attendiamo una prova di maturità nel guidare e riprendere una città allo sbando, che esce da una stagione estiva disastrosa”.