Home » News Generali, Sindacati

Torna “Con un gelato regali un sorriso”: il 14 giugno appuntamento nelle geleterie di tutta la Toscana

Inserito il 12 maggio 2014 – 08:55

Torna anche quest’anno la tradizionale “Con un gelato regali un sorriso”, giornata a carattere regionale in programma sabato 14 giugno a favore della Fondazione Ant Onlus che celebra nel 2014 la sua nona edizione.

La manifestazione, come sempre, coinvolgerà molte gelaterie in tutta la Toscana e il ricavato sarà devoluto alla fondazione stessa per sostenere il servizio di assistenza domiciliare gratuita ai piccoli sofferenti di tumore (progetto “Bimbi in Ant”).

L’evento vede la partecipazione delle associazioni di categoria, fra cui ovviamente anche Confcommercio Lucca. Ad ogni attività verrà chiesto di devolvere una percentuale pari al 5% dell’incasso della giornata e di esporre nel proprio negozio la locandina pubblicitaria, in modo da informare la cittadinanza dell’iniziativa.

Per aderire alla giornata è possibile rivolgersi alla sede di Ant Toscana di Firenze (telefono 055/5000210) o a quella di Confcommercio Lucca (0583/473133, referente Marco Cipollini).

Per versare il 5 per cento dell’incasso della giornata e usufruire così della parziale detrazione fiscale della somma versata, è necessario che gli imprenditori versino il loro contributo attraverso un bonifico bancario su c/c intestato a Fondazione ANT Italia ONLUS, Monte dei Paschi di Siena, Ag. 6 Via Cesare Cocchi 24 50141 Firenze codice IBAN: IT19W0103002806000001877756 oppure che utilizzino un assegno circolare non trasferibile intestato a Fondazione ANT Italia ONLUS. Il bonifico bancario dovrà avere come causale “Giornata del Gelato 14 giugno Toscana 2014”.

La Fondazione ANT Italia Onlus, dal 1985 attua un programma di assistenza domiciliare gratuita per i sofferenti di tumore che necessita di costante impegno economico e promozionale per poter essere proseguito e ampliato. A questo progetto si unisce la realizzazione di un altro importante risultato, quello di poter garantire anche ai bambini affetti da tale tipo di patologia di essere assistiti presso il loro domicilio.

In Toscana è attivo un ospedale domiciliare oncologico Ant (che fa parte dei 20 presenti sul territorio italiano), per un totale di 8 medici, 4 infermieri e 2 psicologhe che seguono 24 ore su 24, 365 giorni l’anno.