Home » In Evidenza, Sindacati, Territorio

Summer, proposta di Confcommercio e dei suoi sindacati: “Mini banner da esporre nelle vetrine dei negozi”

Inserito il 27 maggio 2014 – 10:11

Riunione questa mattina a Palazzo Sani, sede di Confcommercio, a cui hanno preso parte il direttore Rodolfo Pasquini, diversi rappresentanti della giunta provinciale, del sindacato Fipe ristoratori, di Federalberghi, di Federmoda, della Commissione centro storico e del Centro commerciale Città di Lucca. Argomento del giorno, il Summer Festival.

Al termine dell’incontro la struttura Confcommercio e tutti i suoi sindacati, una volta andata in archivio la vicenda dei banner pubblicitari rimossi dai prati sottostanti le Mura, colgono l’occasione per ribadire massima vicinanza alla manifestazione, sottolineandone ancora una volta la grande, strategica importanza all’interno del tessuto economico e turistico della città e dell’intero territorio della Lucchesia.

Nello specifico, durante l’incontro è emersa anche una proposta che i commercianti presenti rivolgono alla Di and Gi da attuare già per l’edizione di quest’anno: per dimostrare pieno spirito di collaborazione con la kermesse musicale, Confcommercio ei suoi sindacati chiedono agli organizzatori del Summer Festival di realizzare dei banner in polistirolo in miniatura (rispetto agli originali), con la medesima scritta “Lucca Summer Festival 2014” già apparsa in formato maxi nei prati sottostanti le Mura, da esporre all’interno delle vetrine dei negozi interessati.

Un progetto, questo, che i commercianti giudicano non troppo complicato da mettere in pratica e al tempo stesso però denso di significato sulla volontà dell’intera categoria di rimanere più che mai a fianco della manifestazione, anche con atti concreti.