Home » In Evidenza, Territorio

Sorveglianza privata in Passeggiata a Viareggio, passi in avanti verso l’attivazione del progetto grazie a Confcommercio

Inserito il 26 maggio 2014 – 10:58

Si è svolto nella sede di Confcommercio Viareggio un incontro che ha visto riuniti i commercianti della Passeggiata per discutere della fattibilità di un programma che garantisca maggiore sicurezza per gli esercizi della zona, attraverso la collaborazione di un istituto di vigilanza.

Alla luce dei recenti, tanti, episodi di microcriminalità che hanno colpito le attività, è emersa forte la volontà di trovare un rimedio a questa tendenza seguendo l’esempio di Forte dei Marmi dove da 2 anni su impulso del Centro commerciale naturale è attivo un servizio serale e notturno di vigilanza privata con risultati positivi.

L’input è partito dal comitato Passeggiata 2000 che qualche settimana fa ha distribuito un volantino informativo; l’opera divulgativa è stata proseguita dalla Confcommercio che ha deciso inoltre di ospitare questa riunione per far si che si aprisse un confronto concreto tra gli interessati sui dettagli di questo progetto.

L’Associazione inoltre ha già trovato un partner che garantirebbe un supporto iniziale ai commercianti aderenti, in modo da dare finalmente il via a questa iniziativa a partire da questa estate.

 All’incontro era presente anche un rappresentante dell’Unità operativa Versilia, che ha spiegato i vantaggi dell’adesione al progetto, tra i quali un numero diretto con la centrale a disposizione degli aderenti per segnalare eventuali situazioni critiche su cui intervenire immediatamente, e la presenza di un’assicurazione per il rimborso di danni fino a 5.000 euro, senza franchigia.

Per i commercianti quindi di tratta di un investimento non solo privato ma anche in una prospettiva di ampio respiro, per una riqualificazione dell’immagine dell’intera zona: non c’è dubbio infatti che una pattuglia in costante movimento nelle ore notturne sarebbe un notevole deterrente contro i malintenzionati, a tutto vantaggio non solo delle attività commerciali ma anche dei turisti e dei cittadini.

Gli incaricati dell’istituto di vigilanza cominceranno fin dalla prossima settimana il giro delle attività della Passeggiata per raccogliere le adesioni e dare tutte le spiegazioni necessarie.

L’idea di Confcommercio è quella poi di arrivare ad la partecipazione a balneari ed albergatori, andando in seguito a coprire anche altre zone della città, sempre con il sostegno iniziale di uno sponsor.