Home » In Evidenza, Territorio

Viareggio, più spazio in piazza d’Azeglio per la sosta delle auto

Inserito il 1 aprile 2014 – 08:00

Una città come Viareggio, che ha cronici problemi di parcheggio e piano della sosta, non può permettersi che una piazza fondamentale come piazza D’Azeglio sia occupata per mesi da giostre e mercatini.

“Siamo a favore – afferma una nota di Confcommercio Viareggio – delle iniziative che rendono più viva e attraente la nostra città ma è inspiegabile che vengano sottratti in maniera continuativa molti stalli per la sosta”.

“Domenica c’era un sacco di gente venuta finalmente a godersi il sole, dopo un inverno pessimo, e non è accettabile che una città a forte vocazione turistica come la nostra non favorisca in ogni modo la possibilità per chi viene di trovare agevolmente parcheggio per la propria auto”.

“Infatti piazza D’Azeglio, una zona di primaria importanza, la cui fruibilità deve essere più possibile garantita, era ancora occupata dalle giostre e dal mercatino dell’antiquariato. E’ possibile che per questi non possano essere trovate sistemazioni alternative e più idonee per questo tipo di intrattenimenti? Riteniamo infatti, e le numerose lamentele registrate da parte dei visitatori ma anche dei residenti rafforzano la nostra convinzione, che non sia piazza D’Azeglio il luogo ideale e che sia necessario ripensare la collocazione dei mercati e delle giostre, queste ultime presenti in loco addirittura dall’inizio del periodo di Carnevale e smontate solo oggi”.

“Ora che comincia la bella stagione, è prioritario massimizzare la capacità di sosta della città, liberando gli stalli occupati e provvedendo ad una adeguata segnalazione degli stessi, in modo da dare un volto accogliente e favorire la permanenza di turisti e visitatori”.

 

Come Confcommercio siamo comunque a disposizione per un confronto su questo tema con gli operatori interessati e l’amministrazione, al fine di trovare per il futuro le soluzioni migliori nell’interesse di tutti i soggetti coinvolti”.