Home » News Generali, Territorio

Lido di Camaiore, i commercianti di Viale Colombo chiedono al Comune più considerazione

Inserito il 18 aprile 2014 – 07:16

Confcommercio Versilia sta proseguendo il ciclo di incontri con i rappresentanti del mondo imprenditoriale delle varie zone del comune di Camaiore.

Mercoledì 16 aprile è stata la volta di commercianti ed albergatori del viale Colombo di Lido, che hanno evidenziato una serie di criticità di cui Confcommercio si farà portatrice nei confronti dell’amministrazione comunale, con cui da tempo è avviato un percorso di dialogo.

Dall’analisi della situazione sono emersi alcuni punti che affliggono la zona, con conseguenti ricadute negative per le attività, che chiedono a gran voce di non essere trascurate, a maggior ragione in considerazione del fatto che sta prendendo avvio la stagione turistica.

Proprio a livello di immagine infatti, un problema urgente da risolvere riguarda gli arredi urbani e la pulizia con i marciapiedi che versano in stato di trascuratezza e sporcizia.

Critica anche la situazione di alcuni immobili e verande inerenti a fondi dismessi e sfitti che si affacciano sul viale, la cui incuria rischia di essere fonte di problematiche non solo estetiche ma anche igienico-sanitarie: i commercianti chiedono quindi che l’amministrazione solleciti i privati proprietari a porre rimedio a questo stato di cose, che può diventare pregiudizievole per la pubblica sicurezza e salute ma anche per l’immagine.

Un’osservazione anche riguardo alla questione mercatini: tutte le attività si sono dette favorevoli allo svolgimento di fiere e mercati straordinari ma ne chiedono la rotazione nelle varie piazze di Lido, come ad esempio piazza Sacro Cuore e piazza Matteotti. In tal modo si potrebbe coinvolgere tutta la frazione, evitando di concentrare la presenza di visitatori sempre nel solito luogo. Sarebbe inoltre opportuno ideare un evento di grande richiamo per Lido di Camaiore, che permetta ai turisti di soggiornarvi per qualche giorno.

Per favorire la creazione di iniziative e la coesione è stato espresso favore verso la costituzione di un centro commerciale naturale, ipotesi che Confcommercio di concerto con il Comune sta portando avanti anche per altre zone di Camaiore.

Per discutere di tutti questi punti pertanto Confcommercio ha già inoltrato richiesta di un incontro all’amministrazione comunale, in modo da elaborare congiuntamente soluzioni che vadano incontro alle attività.