Home » In Evidenza, Sindacati

Torna il grande appuntamento con “Aspettando Anteprima Vini”

Inserito il 7 marzo 2014 – 11:52

Si è tenuto un incontro tra i responsabili di Confesercenti e Confcommercio del progetto Vetrina Toscana e l’Associazione Grandi Cru della Costa Toscana. Al centro del confronto la collaborazione all’evento Anteprima Vini 2014 che si terrà nella cornice del Real Collegio i prossimi 10 e 11 maggio.

In vista della importante rassegna enogastronomica le associazioni dei ristoratori hanno deciso di promuovere in forma rinnovata l’evento Aspettando Anteprima Vini, un mese intero di serate enogastronomiche nei ristoranti della Provincia in cui al centro saranno le aziende vinicole dell’associazione Grandi Cru della Costa Toscana.

«Novità di quest’anno – aggiungono i responsabili di Confcommercio e Confesercenti – sarà il protagonismo delle aziende vinicole. Ciascun ristorante dei circa 40 che hanno già dato la disponibilità a partecipare, sceglierà una azienda vinicola e proporrà un menù in abbinamento ai vini di quell’azienda che per l’occasione sarà presente al ristorante per presentare i propri prodotti. In questo modo i vini saranno veramente protagonisti in abbinamento con gli speciali menù proposti dai ristoranti. Un percorso di avvicinamento in 40 tappe all’evento del Real Collegio nel quale poi sarà possibile conoscere e degustare tutte le aziende partecipanti delle province di Lucca, Grosseto, Livorno, Massa Carrara, Pisa e i loro vini in anteprima»

«L’obiettivo è duplice. Da un lato fare da traino all’evento di maggio. Dall’altro affermare ancora una volta il binomio vino-ristorazione, come gemellaggio principe per l’esaltazione dei prodotti del territorio. Entro 15 giorni sarà reso pubblico il calendario delle serate che sarà consultabile sui siti delle associazioni. Inoltre stiamo lavorando al coinvolgimento della città in occasione dell’evento. In quel weekend vorremmo che il vino fosse presente nelle vetrine dei negozi del centro perché anche la città fosse legata alla manifestazione. A tutti i negozi che vorranno partecipare sarà data una “bottiglia” da esporre al pubblico insieme al materiale promozione, come segno di collegamento con la manifestazione»