Home » Formazione, In Evidenza, Sindacati

Boom di iscritti per il corso “Pan di via”: venerdì 8 scattano le selezioni

Inserito il 6 novembre 2013 – 10:38

Offrire una opportunità contro la crisi che investe il mondo del lavoro e la possibilità di aprirsi ad una nuova professione.

Sono questi gli obiettivi con cui è stato pensato il corso “Pan di Via”, mirato alla formazione di addetti alla lavorazione e alla commercializzazione di prodotti della panificazione e della pasticceria.

L’iniziativa, finanziata dalla Provincia e realizzata congiuntamente da So. Ge. Se. Ter. (agenzia formativa di Confcommercio), Cescot Toscana Nord, So. & Co., So. Ge. Sa 2000 Srl, con il contributo di “Arco Arredamenti”, che fornirà il materiale didattico agli allievi, ha suscitato moltissimo interesse, raggiungendo la cifra record di 186 iscritti.

Visto l’esiguo (in rapporto alle richieste) numero di posti disponibili (quindici), venerdì 8 novembre prenderanno il via a Palazzo Sani, sede di Confcommercio, le selezioni per arrivare al numero di allievi richiesto.

Una volta terminate, si passerà al via vero e proprio del corso che avrà durata di 900 ore, 320 delle quali di stage, concludendosi nell’ottobre del 2014 con il rilascio della qualifica regionale di abilitazione alla professione.

Soddisfazione per l’alto numero di adesioni ottenuto viene espressa dal direttore di Confcommercio Rodolfo Pasquini, il quale plaude a una iniziativa in grado di formare nuove figure professionali altamente specializzate in un settore che necessita comunque di ricambio generazionale e, al tempo stesso, salvaguardia di tradizioni d’eccellenza della cucina lucchese come appunto i settori della panificazione e della pasticceria.