Home » News Generali, Sindacati

Incontro fra Confcommercio e Siae: le regole da seguire per evitare le multe

Inserito il 6 giugno 2013 – 09:20

Incontro nei giorni scorsi fra il direttore di Confcommercio Rodolfo Pasquini e il nuovo responsabile dell’agenzia Siae di Lucca Giancarlo Del Duca. Durante la riunione sono state affrontate e analizzate le problematiche del settore, in un clima di piena e reciproca collaborazione.

Nella circostanza il responsabile Siae ha annunciato che proseguiranno i controlli di settore sul territorio all’interno dei locali interessati, ma al tempo ha fornito una serie di indicazioni molto utili che, se applicate, eviteranno ai gestori dei locali stessi sanzioni amministrative.

A tale proposito, dunque, Confcommercio ricorda ai pubblici esercizi che vogliono diffondere musica all’interno del proprio locale che devono sempre essere preventivamente muniti del previsto permesso rilasciato dalla Siae di competenza per l’esecuzione.

Per quanto riguarda la musica d’ambiente, utilizzata come sottofondo per la permanenza nei locali attraverso un qualsiasi mezzo di riproduzione (tv, radio, stereo, computer), è necessario fare l’abbonamento, la cui entità dipende dal tipo di apparecchio utilizzato e dalle caratteristiche del locale. L’abbonamento annuale deve essere pagato entro il 28 febbraio di ogni anno. Se l’installazione avviene in corso d’anno, per la prima volta, l’abbonamento dovrà essere preventivamente regolarizzato.

Per quanto riguarda gli intrattenimenti (concertini), eventi con musica suonata dal vivo o con cd, o karaoke- anche con l’intervento di un dj, è necessario richiedere preventivamente il permesso all’ufficio Siae . Stessa modalità è necessaria per feste private in locali pubblici. L’organizzatore dovrà successivamente consegnare il programma musicale dell’evento, consegnato in bianco al momento del rilascio del permesso, unitamente alla dichiarazione dell’incasso relativo alla fascia oraria in cui si svolge l’evento.

Confcommercio, nel ringraziare Del Duca per la collaborazione, ricorda a tutti gli imprenditori interessati che per ulteriori chiarimenti sull’argomento, è possibile contattare i propri uffici (referente Marco Cipollini, 0583/473133 – cipollinimarco@confcommercio.lu.it), oppure rivolgersi all’agenzia Siae, che ha da poco tempo cambiato la sua sede di Lucca, oggi posizionata sul Viale Castracani, traversa IV, 276/H (piano terra, orario 9,30 – 12,30, chiuso il mercoledì e il sabato) – telefono 0583/496402, email lucca@mandatarie.siae.it.