Home » News Generali, Territorio

Porta dei Borghi, i commercianti dicono no al ripristino del transito veicolare

Inserito il 2 maggio 2013 – 11:03

Protestano i commercianti di Porta dei Borghi, nell’apprendere dagli organi di informazione la ventilata intenzione dell’amministrazione comunale di rendere nuovamente transitabile alle auto il tratto, oggi pedonalizzato, che va dalla porta stessa in direzione di via Michele Rosi. A farsi interprete di questo stato d’animo è Francesca Graci, referente della Commissione centro storico di Confcommercio per la zona nord della città.

“Premesso – afferma Graci – che la pedonalizzazione del tratto in questione era stata richiesta da gran parte degli operatori della zona, e ottenuta solo dopo un lungo e faticoso percorso burocratico, occorre rimarcare il profondo dispiacere provato dai negozianti di Porta dei Borghi nel venire a conoscenza solo attraverso gli organi di informazione della volontà del sindaco”.

“Non è accettabile – prosegue la referente della Commissione – che un’amministrazione scelga una soluzione contraria alla volontà di chi in quell’area vive e lavora tutti i giorni, da anni, senza neppure interpellare i diretti interessati. E’ questa la concertazione? Il nostro rammarico, poi, aumenta tenendo conto del fatto che stavamo lavorando ad alcuni progetti promozionali legati alla cartellonistica, autofinanziati dai commercianti stessi, per i quali confidavamo nella collaborazione del Comune. Ma è chiaro che questa doccia gelata ci costringe a rivedere i nostri piani”.

“A questo punto – conclude – chiediamo al sindaco di riceverci, in modo così da capire una volta per tutte le sue intenzioni in merito all’area di Porta dei Borghi, convinti del fatto che riaprirla al transito delle auto sarebbe un grave errore”.