Home » In Evidenza, Sindacati, Territorio

Pietrasanta, no a nuovi parcheggi a pagamento nell’area di via Marconi

Inserito il 29 maggio 2013 – 12:44

In merito alla decisione dell’amministrazione comunale di Pietrasanta di portare a pagamento, a partire dal mese di giugno, gli attuali posti auto a disco orario dell’area di via Marconi, Confcommercio esprime alcune considerazioni al riguardo.

“Conosciamo bene – afferma in una nota il direttore dell’associazione Rodolfo Pasquini – la situazione in cui versano molte amministrazioni comunali, fra cui quella di Pietrasanta, e delle difficoltà provocate dalla crisi economica e dai tagli statali. Detto questo, però, diciamo no ad operazioni che vadano a danneggiare più o meno direttamente il mondo del commercio, senza dubbio uno dei più colpiti, in maniera drammatica, dalla crisi generale stessa. Sostituire stalli a disco orario con parcheggi a pagamento rischia di provocare un allontanamento della clientela dalla zona di via Marconi, e ciò è inaccettabile, oltre che poco lungimirante da parte di una amministrazione”.

“Da tempo – prosegue Pasquini – chiediamo ai Comuni misure per incentivare la ripresa dei consumi, ma questa operazione ci pare di segno opposto. E con la situazione attuale, sotto gli occhi di tutti, anche iniziative come questa, che un tempo avrebbe potuto essere catalogata come di secondaria importanza, rischia di mettere in ginocchio una attività”.

“Un commercio florido – conclude il direttore di Confcommercio – significa maggiori entrate per un Comune, ragion per cui questo tipo di operazioni, mirate all’immediato, ci sembrano francamente miopi e sbagliate”.