Home » In Evidenza, Territorio

Mondiali di ciclismo e promozione: summit fra Provincia, Comune e associazioni di categoria

Inserito il 24 maggio 2013 – 13:50

Importante riunione questa mattina a Palazzo Ducale, sede della Provincia, avente come oggetto le iniziative promozionali in occasione della settimana in cui la Toscana, compresa la città di Lucca, ospiterà i mondiali di ciclismo. All’incontro, che ha seguito una precedente riunione tenutasi pochi giorni fa sul medesimo argomento, hanno preso parte l’assessore alle attività produttive Francesco Bambini e il consigliere con delega allo sport Luigi Bruni, per conto della Provincia; il direttore Rodolfo Pasquini, il presidente della Commissione centro storico Giovanni Martini e il vicepresidente di Fipe ristoratori Samuele Cosentino per Confcommercio; Stefano De Ranieri, presidente dei ristoratori Confesercenti; l’assessore alle attività produttive Giovanni Lemucchi per conto del Comune, e il presidente Claudio Guerrieri per la Camera di Commercio.

In particolare, al centro del dibattito c’era la ventilata ipotesi di dar vita, nei giorni compresi fra il 21 e il 29 settembre, ad una sorta di “cittadella del gusto”, su cui però le categorie economiche avevano espresso perplessità basate su un calendario, quello del Settembre Lucchese, già di per sé ricco di eventi collegati alla promozione dei prodotti tipici locali, come ad esempio le degustazioni di olio e vino nell’ambito della fiera nel loggiato di Palazzo Pretorio, ma anche nella volontà di evitare un doppione del Desco, in programma poche settimane dopo.

Alla fine, dopo una adeguata concertazione, lo spirito di collaborazione mostrato da Provincia, Comune e categorie economiche ha permesso di raggiungere un accordo: la “cittadella del gusto” non ci sarà, mentre la promozione delle tipicità lucchesi verrà affidata ai pubblici esercizi della città, attraverso una serie di iniziative già al vaglio delle associazioni di categoria, che prevedono il coinvolgimento attivo del centro storico, a partire da una mostra delle vetrine dedicata al ciclismo. A tale proposito, nei prossimi giorni verrà formato un tavolo di lavoro per decidere il programma nei dettagli.

Nella circostanza, inoltre, il direttore di Confcommercio ha lanciato la proposta di prendere i mondiali di ciclismo come spunto e punto di partenza per pensare ad una fiera dedicata al ciclismo stesso da far svolgere ogni anno all’interno del Settembre Lucchese, a ripresa e promozione di un settore che nella nostra provincia gode di grandissima tradizione, attraverso l’attivo coinvolgimento dei Comuni interessati alla promozione di un cicloturismo basato in primis sulla realizzazione di piste ciclabili. Le associazioni di categoria ringraziano Provincia e Comune per la disponibilità dimostrata e l’attenzione alle esigenze e alle proposte dei commercianti.