Home » In Evidenza, Territorio

Un questionario di Confcommercio per i negozianti di Viareggio: le loro risposte ai candidati a sindaco

Inserito il 3 aprile 2013 – 10:05

Con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative a Viareggio, Confcommercio – Imprese per l’Italia ha dato il via ad una serie di iniziative che culmineranno con la richiesta di un incontro pubblico con tutti i candidati a sindaco. Nei giorni scorsi, intanto, è stato distribuito a tutte le attività della Passeggiata un questionario con domande mirate sulla situazione di quell’area; tale documento verrà consegnato anche nelle altre zone del territorio comunale, sempre formulato in maniera specifica e in relazione all’area interessata.

Tutto questo, insieme al neo costituito coordinamento del Piazzone che vede allo stesso tavolo di lavoro gli operatori del mercato e le associazioni di categoria per un rilancio della zona, testimonia la volontà di dare un più vigoroso sostegno ai commercianti e alle aziende di una città importante come Viareggio, che stanno attraversando un momento difficilissimo alla vigilia dell’apertura dell’alta stagione turistica.

L’obiettivo, una volta raccolte tutte le informazioni attraverso i questionari, è quello di avere una relazione veritiera della realtà economica locale, per poi poter predisporre un pacchetto di richieste di intervento da sottoporre subito ai candidati e puntare con decisione al rilancio del settore. In base ai primi risultati dei questionari relativi alla Passeggiata (ritirati dagli addetti Confcommercio o spediti via mail o fax), le questioni prioritarie riguardano soprattutto la riqualificazione dell’arredo urbano e la richiesta di una maggiore sicurezza per fermare il degrado che caratterizza tutta l’area ma tante sono anche le voci che lamentano tariffe eccessive per i parcheggi.

La situazione comunque è molto articolata ed i punti messi in evidenza dagli imprenditori sono già molti, dalla promozione agli eventi, fino ai tributi che soffocano le aspirazioni di ripresa.

I risultati ottenuti, oltre che ai candidati a sindaco, verranno resi noti anche alla stampa e a tutti gli interessati.

.