Home » News Generali, Sindacati

Slittamento della Tares al 2014, Confcommercio plaude alla proposta dei sindaci della Versilia

Inserito il 10 aprile 2013 – 12:39

Esprime apprezzamento Confcommercio, nell’apprendere la richiesta rivolta al governo da parte di alcuni sindaci della Versilia di rimandare al 2014 l’entrata in vigore della nuova tariffa sui rifiuti, la cosiddetta “Tares”.

“Certamente – afferma Confcommercio in una nota – si tratta di una decisione improntata al buonsenso. Così come la nostra associazione va ripetendo da tempo, l’introduzione della Tares assesterebbe un colpo ferale alle aziende, già costrette a fare i conti con una crisi economica generale senza precedenti e, al tempo stesso, bersagliate da una pressione fiscale enorme. Ecco perché quello della lotta a questo nuovo balzello calato dall’alto è uno dei punti cardine del programma sindacale che Confcommercio sta portando avanti su tutto il territorio provinciale”.

“Nel plaudire pertanto alla richiesta avanzata dai sindaci versiliesi – conclude la nota – torniamo a chiedere che, anche qualora la Tares entrasse in vigore nel 2014 e così come è strutturata adesso, i Comuni scelgano di applicare la parte variabile di loro competenza al minimo previsto dalla legge”.