Home » In Evidenza, Sindacati, Territorio

Commercianti e residenti, un punto di incontro è possibile

Inserito il 23 aprile 2013 – 11:08

“Un punto di incontro fra commercianti e residenti è possibile, basta volerlo da entrambe le parti”. Ad affermarlo sono i rappresentanti di Confcommercio e della sua Commissione centro storico, alla luce del recente dibattito sull’argomento emerso anche sugli organi di informazione.

“All’interno della città – si legge in una nota dell’associazione di Palazzo Sani e della commissione stessa – vivono tanti commercianti che sono anche residenti. Ne è un esempio Carlo Tenucci, di cui abbiamo condiviso il suo recente intervento sulla stampa, improntato al dialogo e al buonsenso, e al quale va tutta la nostra vicinanza e solidarietà per gli attacchi gratuiti e immotivati ricevuti”.

“Come affermato dal consigliere comunale Marco Martinelli – prosegue la nota -, partendo da una migliore accessibilità al centro storico è possibile eliminare le contrapposizioni, dando vita ad una città vissuta, sicura e godibile per i residenti, ma al tempo stesso attraente per il pubblico e dunque capace di rispondere alle esigenze del commercio”.

“In ogni caso – concludono Confcommercio e Commissione -, qualsiasi tipo di ragionamento su questi temi deve avere come punto di partenza la ricerca dell’interesse di tutti i soggetti coinvolti, e non cause o motivazioni personali anche del passato che appartengono e devono continuare ad appartenere alle sfera del privato”.