Home » In Evidenza, Sindacati

Il Presidente nazionale di Federcalzature Confcommercio a Lucca per ascoltare le istanze degli operatori di settore

Inserito il 17 febbraio 2013 – 08:50

Il settore delle calzature, come altri del mondo del commercio, sta attraversando un periodo di grave crisi. Confcommercio, dal canto suo, è impegnata ogni giorno a fronteggiarne gli effetti e trovare soluzioni per risollevare le sorti della categoria.

A tale proposito, GIOVEDI’ 21 FEBBRAIO alle 11, a Palazzo Sani (Via Fillungo, 121) è in programma una importante riunione a cui prenderà parte il Presidente nazionale di Federcalzature Confcommercio, Commendator Massimo Donda, e a cui sono invitati a prendere parte tutti gli operatori del settore iscritti a Confcommercio Lucca.

Durante l’incontro verranno affrontate e discusse tutte le principali tematiche riguardanti questo specifico ambito, e raccolte istanze di cui il Presidente Donda potrà poi farsi interprete nelle opportune sedi.

Negli ultimi anni la crisi nel settore calzaturiero causata da:

  1. diminuzione della spesa del consumatore in abbigliamento/calzature a favore di altre merceologie: viaggi e telefonia;
  2. aumento della concorrenza della grande distribuzione e delle grandi superfici e delle grandi catene di abbigliamento ed ora delle vendite via web;
  3. aumento della concorrenza sleale apportata dalle catene di proprietà e/o in franchising dei produttori;
  4. aumento esponenziale degli oneri di tipo fiscale e amministrativo;

ha portato alla desertificazione dei clienti e all’acquisto da parte del consumatore di merce solo se fortemente scontata.

Tutto ciò ha prodotto una drastica selezione dei punti vendita tradizionali, che prima ha visto la perdita di tutte le aziende marginali e deboli, poi di altre sane, e ora minaccia assolutamente tutte le aziende, dalla prima, all’ultima anche quelle più solide.

E’ ora di reagire.