Home » News Generali, Sindacati

Sette assegni dell’Ebiter a madri lavoratrici per la conciliazione dei tempi di vita e lavoro

Inserito il 17 dicembre 2012 – 11:08

L’Ebiter, ente bilaterale del terziario della provincia di Lucca, ha consegnato nei giorni scorsi 7 assegni di valore compreso fra i 450 e i 1000 euro, per un totale di 5 mila 150 euro, ad altrettante lavoratrici madri impiegate nel settore del commercio. L’iniziativa rientra nell’ambito del bando per la concessione di un contributo straordinario promosso appunto dall’Ebiter, per la conciliazione dei tempi di vita e lavoro a donne che, nel corso del 2012, abbiano chiesto la riduzione del proprio orario di lavoro da tempo pieno a part – time, dopo la maternità.

L’iniziativa dell’Ente bilaterale del terziario della provincia di Lucca, di cui fanno parte Confcommercio e le sigle sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, segue altre simili del recente passato, che hanno portato all’erogazione di assegni e borse di studio a favore di dipendenti rimasti senza lavoro per il fallimento delle rispettive aziende, e a studenti figli di dipendenti del settore commercio (o studenti lavoratori), per un totale di decine di migliaia di euro, oltre che alla realizzazione di corsi di formazione gratuiti.