Home » In Evidenza, Territorio

Pietrasanta, le richieste di Confcommercio per il nuovo regolamento urbanistico

Inserito il 6 dicembre 2012 – 14:46

Confcommercio Imprese per l’Italia – provincia di Lucca segue con grande attenzione l’evolversi della situazione del mondo del commercio a Pietrasanta, anche grazie alle tante segnalazioni che riceviamo quotidianamente dai nostri associati.

Un occhio di riguardo, in questa fase, va soprattutto allo sviluppo del nuovo regolamento urbanistico. Argomento, questo, su cui l’associazione ha già avuto modo peraltro di esprimersi con il Comune, sia attraverso incontri personali, sia con lo scambio di lettere istituzionali, sia a mezzo stampa.

Nei giorni scorsi, Confcommercio ha scritto una lettera sul tema, indirizzata al sindaco, al vicesindaco, all’assessore all’urbanistica, al presidente del Consiglio comunale e a tutti i capigruppo.

“Desideriamo porre l’accento – si legge nella missiva – sulla importante presa di posizione dell’assessore al commercio della Regione Toscana Cristina Scaletti, la quale ha “suggerito” la imposizione di vincoli urbanistici nei confronti della grande distribuzione e, al tempo, una maggiore facilità nel concedere gli ampliamenti ai commercianti della piccola distribuzione, con possibilità di arrivare fino ai 300 metri quadrati di superficie attraverso una semplice comunicazione tecnica, la cosiddetta “Scia”. L’augurio di Confcommercio Imprese per l’Italia – provincia di Lucca è che questa norma venga recepita quanto prima anche dall’amministrazione comunale di Pietrasanta, senza ulteriori vincoli che ne blocchino l’attuazione. Preme ricordare e sottolineare come molti negozianti lamentino il fatto di esser stati trascurati negli ultimi anni e, di conseguenza, come adesso si aspettino misure importanti a sostegno della lotta contro la crisi”.