Home » In Evidenza, Sindacati

Tassa di soggiorno a Lucca, le perplessità del sindacato albergatori

Inserito il 1 ottobre 2012 – 08:17

In merito alla paventata introduzione della tassa di soggiorno da parte del Comune all’interno del territorio di Lucca, il presidente provinciale del sindacato albergatori di Confcommercio Pietro Bonino interviene con alcune considerazioni.

“Riteniamo – afferma Bonino – che prima di prendere qualsiasi decisione al riguardo, l’amministrazione debba concertarla con le associazioni di categoria e tutti i soggetti interessati a vario titolo dal settore. E’ chiaro, infatti, che l’introduzione di un nuovo balzello rischia di porre un freno al trend turistico positivo degli ultimi anni”.

“In ogni caso – aggiunge il presidente del sindacato albergatori -, come del resto Confcommercio ha già avuto di dire più volte in casi simili riguardanti l’area versiliese, anche qualora la tassa venisse introdotta, i suoi proventi debbono essere reinvestiti interamente in attività di promozione turistica, e non viceversa impiegati per tappare buchi o spese di bilancio di altro genere”.