Home » Territorio

Una Notte Bianca e… indimenticabile

Inserito il 28 agosto 2012 – 14:52

Un grande successo. Tutti d’accordo che la prima Notte Bianca di Lucca, organizzata da Confcommercio e Comune, sia stato un evento riuscitissimo. Come sempre accade per i “numeri zero”, alcuni interrogativi c’erano, ma la risposta della gente è stata straordinaria: circa 60 mila i presenti, provenienti da ogni zona della provincia, tra cui molti turisti rimasti affascinati dallo straordinario colpo d’occhio di un centro storico illuminato a festa e straboccante di persone in ogni via e piazza.

“La soddisfazione – si legge in una nota dell’associazione di Palazzo Sani – è ovviamente molta. La serata di sabato ci ha mostrato chiaramente che la Notte Bianca è da ripetere, avendo tutte le carte in regole per diventare una data fissa nel calendario ludico e culturale dell’estate lucchese. Doveroso un ringraziamento al Comune, sia la parte politica che quella tecnica, per il supporto fornito e la rapidità nell’affrontare le problematiche emerse. Un plauso anche alle forze dell’ordine il cui prezioso lavoro, sotto il coordinamento della Prefettura, ha permesso che tutto filasse via liscio sotto il profilo della sicurezza. Grazie pure alle associazioni di volontariato e alla protezione civile, per l’assistenza fornita, e alla società Sistema Ambiente per il lavoro di pulizia eseguito. Ultima ma non certo per importanza la menzione per Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Cassa di Risparmio di Lucca – gruppo Banco Popolare, i cui contributi economici hanno permesso di coprire le spese”.

“Ai commercianti e alle forze imprenditoriali che hanno aderito – chiude la nota – diciamo che la strada intrapresa è quella giusta, auspicando per la prossima edizione che anche i negozianti che hanno scelto di rimanere chiusi rivedano la loro posizione”. A testimonianza del grande successo della Notte Bianca ci sono anche i tanti “cinguettii”, ben 383 in pochissime ore, sul social network Twitter e all’hashtag #nessun dorma, dove l’entusiasmo per questo evento ha preso letteralmente il sopravvento.