Home » Territorio

Alla vigilia della Notte Bianca: riepilogo e raccomandazioni sulle indicazioni da seguire

Inserito il 24 agosto 2012 – 14:15

La Notte Bianca di Lucca ha il proprio hashtag dedicato per le comunicazioni attraverso Twitter. Aggiungendo #nessundorma al tweet ognuno potrà raccontare la propria Notte Bianca condividendo informazioni, emozioni e contenuti della serata sul noto social network.

Inoltre in vista dell’appuntamento del 25 agosto il Comune ha accolto le richieste relative agli orari che dovranno seguire gli esercizi commerciali inoltrata dall’Ascom al fine di assicurare servizi adeguati al maggior afflusso di persone richiamate dall’evento.

In particolare, gli esercizi al commercio al dettaglio in sede fissa presenti nel Centro storico hanno la facoltà di protrarre l’orario di apertura fino alle 2 del giorno 26 agosto.

E ancora, al fine di assicurare idonei livelli di servizio è stato inoltre predisposto che gli esercizi di somministrazione del Centro potranno restare aperti fino alle 6 del giorno 26 agosto. Per quanto riguarda le bevande alcoliche, invece, lo stop per la somministrazione è fissato alle 3. E’ vietata inoltre la vendita per asporto di alimenti e bevande in contenitori rigidi quali metallo o vetro a partire dalle 21.

“La Notte Bianca rappresenta una grande opportunità per lucca e i suoi cittadini. Un evento atteso che ci auguriamo possa incontrare la soddisfazione di quanti intenderanno partecipare alle varie manifestazioni dislocate nel centro storico – dichiara il Sindaco Alessandro Tambellini – Quello che ci preme sottolineare è l’importanza di prendere parte alla Notte Bianca nel segno di un divertimento sano, senza eccessi e nel segno del rispetto reciproco. Ringrazio tutte le associazioni e le scuole che hanno aderito preparando esibizioni e show confermando la disponibilità dei lucchesi ad una sinergia comune che porta energia e vitalità”.

Considerata la straordinarietà dell’evento e la previsione di un ingente afflusso di persone, la Polizia Municipale di Lucca sarà impegnata per tutta la notte del 25 agosto fino alle ore 5 del mattino successivo con 4 pattuglie: due dislocate nei punti sensibili all’interno del centro storico, una per garantire un pronto intervento per problematiche relative alla manifestazione stessa sia sulle Mura Urbane che all’interno del centro storico, mentre la quarta garantirà l’ordinario servizio nel resto del territorio come rilievo di sinistri stradali e interventi su chiamata del cittadino. Anche la protezione civile metterà in atto le concordate disposizioni operative di servizio e assistenza alla popolazione con diversi presidi sul territorio.

“Confcommercio ha individuato da tempo nello sviluppo del turismo la principale risorsa per affrontare e superare la crisi economica – dichiara il direttore di Confcommercio Rodolfo Pasquini – Da qua l’idea della Notte Bianca, ovvero sia di un evento che sappia fungere da traino per la città e da ulteriore calamita per i visitatori. Questa prima edizione è nata solo pochi mesi fa, non appena insediatasi la nuova Amministrazione Comunale, a cui va il nostro plauso per averci ascoltato e, ancor di più, aver compreso l’importanza che questa manifestazione può rivestire. La speranza è che essa possa diventare una data fissa nel calendario culturale dell’estate lucchese. Trattandosi di una nuova esperienza, l’auspicio è che la Notte Bianca riesca a trovare il consenso e l’appoggio non solo del pubblico, ma anche delle forze imprenditoriali. Confcommercio sta lavorando a fondo per la valorizzazione della città e ci auguriamo che i nostri sforzi siano compresi. Messaggio, questo, rivolto anche ai residenti: crediamo che una notte all’anno di possibili disagi sia sopportabile, considerando che essa nasce per dare un segnale di vitalità e di promozione della città. Un caloroso ringraziamento, oltre che all’Amministrazione Comunale e al suo personale tecnico, va alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, alla Cassa di Risparmio di Lucca – gruppo Banco Popolare e a tutti gli artisti partecipanti all’evento, che con il loro impegno permettono la realizzazione di quella ci auguriamo sia una serata da ricordare.”