Home » Territorio

Accorpamento Province, Confcommercio ribadisce la centralità di Lucca

Inserito il 9 agosto 2012 – 07:20

Visto il grande dibattito in corso in questi giorni sul futuro delle Province, Confcommercio vuole rimarcare con forza il proprio punto di vista, confermando pieno appoggio all’opera del presidente di Palazzo Ducale Stefano Baccelli.

“Lucca – si legge in una nota dell’associazione di Palazzo Sani -, per una lunga serie di motivi di carattere storico, demografico ed economico, deve mantenere a tutti costi il ruolo di città capoluogo. Come ha già avuto modo di dire il presidente Ademaro Cordoni, l’unione ideale sarebbe quella con la sola area di Massa Carrara, a cui ci legano analogie territoriali (la Lunigiana con la Garfagnana, o le due rispettive zone costiere), ma anche i settori dell’artigianato, e ancor di più del turismo”.

“Partendo da questo punto di vista, auspichiamo che le nostre istituzioni facciano sentire il peso e il prestigio di Lucca, certamente dotata di tutti i requisiti giusti per la conservazione di un ruolo centrale nelle strategie e nel mantenimento della provincia. Per questo, già domani mattina (giovedì) presenteremo la nostra ferma posizione all’incontro con le associazioni di categoria incentrato proprio sul riordino degli enti, e domandiamo che si apra un confronto con il territorio su un tema che, anche se a qualcuno forse può non sembrare così, rischia di avere gravissime ripercussioni per il futuro della Lucchesia, della Piana, della Valle del Serchio e della Versilia”.