Home » In Evidenza, Territorio

Degrado di Viareggio, Confcommercio chiede un tavolo di lavoro al Comune

Inserito il 19 luglio 2012 – 13:14
Parliamo di: ,

Torna a farsi sentire la voce di Confcommercio Imprese per l’Italia – provincia di Lucca, in merito al grande dibattito in corso in questi giorni sugli organi di informazione e incentrato sulla situazione di degrado in cui versa la città di Viareggio.

Dopo le considerazioni espresse dal direttore Rodolfo Pasquini, l’associazione intende lanciare un segnale di collaborazione all’amministrazione comunale, nella convinzione che la concertazione fra tutti i soggetti coinvolti possa produrre risultati concreti.

“Intanto – si legge in una nota -, apprezziamo la volontà del nuovo assessore all’ambiente Antonio Tedeschi di dar vita ad una serie di azioni concrete per la riqualificazione ambientale del territorio comunale, dal capoluogo sino a Torre del Lago. Detto questo, chiediamo al sindaco Luca Lunardini e all’assessore stesso la convocazione di un tavolo di lavoro, aperto anche alle associazioni di categoria come la nostra, in modo da poter discutere di soluzioni e progetti condivisi”.

“Si tratta di un modello, questo, che Confcommercio Imprese per l’Italia – provincia di Lucca ha già sperimentato e continua ad adottare con molte amministrazioni comunali, e che quasi sempre produce risultati importanti e concreti. Quello del decoro è un tema, come la nostra associazione ha avuto modo di dire più volte, di assoluto rilievo, visto che si lega a doppio filo con il turismo, settore a sua volta primario per un Comune come quello di Viareggio, ragion per cui riteniamo che la questione vada trattata con tutta la celerità e la attenzione che merita”.