Home » In Evidenza, Sindacati

Confcommercio Lucca dice no allo “sciopero delle spiagge”

Inserito il 6 giugno 2012 – 13:18
Parliamo di: , , , ,

In merito al dibattito sulla possibilità che venga attuato una sorta di “sciopero delle spiagge” in Versilia, proposta lanciata dai sindacati che rappresentano la categoria dei balneari per dire no alle aste delle concessioni, Confcommercio Lucca esprime le proprie perplessità.

“Non vediamo di buon occhio – si legge in una nota dell’associazione – una iniziativa che, se messa in atto, andrebbe a danneggiare soprattutto la clientela. In un periodo di gravissima crisi generale come quello che stiamo vivendo, e che pesanti ripercussioni sta avendo anche sul turismo sotto forma di calo di presenze e prenotazioni, riteniamo controproducente il dar vita a un qualcosa che possa arrecare disagi, producendo possibili motivi di contestazione, ai visitatori”.

“Il turismo – chiude la nota di Confcommercio Lucca – è una delle poche risorse per il presente e una delle strade su cui puntare per il futuro, ragion per cui non possiamo appoggiare proposte che vadano nella direzione contraria”.