Home » In Evidenza, Territorio

Sì di Confcommercio alla media distribuzione di qualità nel centro storico di Lucca

Inserito il 24 febbraio 2012 – 15:16

E’ un “sì” convinto, quello che Confcommercio esprime in merito alla proposta di favorire l’ingresso nel centro storico di importanti marchi della media distribuzione, intesi come opportunità da non disperdere per la riqualificazione della città e, al tempo stesso, traino per riavvicinare alla stessa un vasto numero di persone, soprattutto giovani, che oggi sembrano preferire altri centri della Toscana limitrofi a quello di Lucca.

“La nostra associazione – si legge in una nota – sta lavorando da tempo in questa direzione. Prove evidenti ne sono le richieste di una variante al regolamento urbanistico che consenta l’utilizzo dei piani superiori a vantaggio, appunto, della media distribuzione, e di un ampliamento delle superfici di vendita nel centro storico fino a 500 metri quadrati, oltre che le numerose prese di posizione degli ultimi anni, attraverso anche gli organi di informazione, da parte dei vertici dell’associazione. Confcommercio, dunque, coglie l’occasione per tornare a domandare che vengano create le condizioni idonee per l’ingresso in città di due – tre marchi di qualità, attraverso l’adattamento e l’utilizzo o riutilizzo, a seconda dei casi, di palazzi e contenitori attualmente vuoti o inutilizzati, compresa ovviamente l’area del Mercato del Carmine”.

“Richiesta, questa – conclude la nota -, che peraltro rientra nel pacchetto programmatico che proprio i vertici dell’associazione stessa stanno sottoponendo in queste settimane a tutti i candidati a sindaco che hanno chiesto di essere ricevuti a Palazzo Sani, nell’ambito delle rispettive campagne elettorali”.