Home » Igiene e Sicurezza

Igiene alimentare, un seminario sulle normative dei Moca a Lido di Camaiore

Inserito il 8 febbraio 2012 – 15:55

E’ in programma venerdì 17 febbraio alle 15, nella sede Confcommercio di Lido di Camaiore in piazza Sacro Cuore, un importante seminario organizzato dall’associazione stessa, nel corso del quale verranno illustrate e discusse normative in materia di igiene per i prodotti alimentari.

Nello specifico, si parlerà dei Moca (materiali ed oggetti da contatto con alimenti), materia per la quale l’azienda Usl n. 12 della Versilia ha annunciato proprio in questi giorni il via a una serie di controlli che, laddove venissero riscontrare inadempienze, farebbero scattare pesanti sanzioni economiche.

Si ricorda a tale proposito che per il packaging (carta da forno, sacchetti, contenitori e piatti di plastica, taglieri, coltelleria, bicchieri) serve una dichiarazione scritta da parte delle aziende fornitrici che attesti la conformità dei materiali e degli oggetti ai sensi delle normative comunitarie vigenti. I prodotti importati da Paesi extracomunitari, invece, dovranno essere corredati da garanzie e certificazioni rilasciate dall’importatore stesso.

E proprio l’azienda sanitaria sarà presente all’incontro con i suoi esperti Ida Aragona (responsabile Ucf sicurezza alimentare e veterinaria Usl n. 12), Luca Lazzerini (dirigente veterinario Usl .12) ed Elisa Davini (dirigente veterinaria Usl n. 12) che, in qualità di relatori, illustreranno ai presenti le norme da rispettare per non incorrere in multe. Al seminario parteciperanno anche i tecnici di Isaq Consulting, società di consulenza che fa parte del sistema Confcommercio. L’associazione invita fin da ora le aziende coinvolte (panifici, pasticcerie, gelaterie, macellerie, pizzerie a taglio e non, bar e ristoranti e tutte le attività a carattere alimentare) a partecipare all’incontro data l’importanza degli argomenti trattati e a rivolgersi ai suoi uffici per prenotare check up gratuiti a domicilio, in modo così da scongiurare il rischio di non risultare in regola.