Home » In Evidenza, Territorio

Fidelity Card, si cercano adesioni per la iniziativa anti – crisi di In Lucca

Inserito il 10 febbraio 2012 – 11:43

E’ in programma lunedì prossimo alle 21, nei locali di Palazzo Sani, una riunione a cura del Centro commerciale naturale In Lucca di Confcommercio, nel corso della quale verranno cercate adesioni tra i negozianti per la “Fidelity Card”, un importante progetto pensato dall’associazione per la fideizzazione dei clienti attraverso la consegna loro di apposite tesserine, sulle quali ogni acquisto comporterà l’accumulo di punti e la conseguente possibilità di ottenere sconti.

Il motivo dell’iniziativa è semplice: lavorare al massimo per cercare soluzioni che permettano di contrastare la crisi economica generale, che sta avendo gravi ripercussioni sui consumi e, di conseguenza, sul mondo del commercio.

Il progetto ha diritto d’accesso a un bando promosso dalla Regione e, al tempo stesso, ha ottenuto il via libera ad un finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Elementi da sottolineare, questi, perché permetteranno ai commercianti interessati di aderire a costi notevolmente ridotti.

Se verrà raggiunto il “quorum”, il progetto avrà poi validità annuale e non sporadica o legata ad un particolare periodo. Ogni negozio aderente sarà dotato di un apposito pos per ricaricare le carte con i punti maturati dal cliente, il quale potrà poi decidere dove e quando utilizzare gli sconti, purché ciò avvenga all’interno della catena dei negozi partecipanti al progetto.

“Si tratta di una opportunità da non perdere – afferma Federico Lanza, presidente del Ccn – e a costi limitati. Sappiamo che non sono tempi facili, ma questa ci pare un’ottima iniziativa per incoraggiare la clientela a fare acquisti e ad “affezionarla”. Speriamo che i commercianti capiscano il valore della opportunità che hanno a disposizione”.