Home » In Evidenza, Sindacati

Ebiter in aiuto dei giovani e del lavoro femminile con borse di studio e assegni

Inserito il 29 febbraio 2012 – 11:33

Si è svolta questa mattina una conferenza stampa a Palazzo Sani, sede di Confcommercio Lucca, nel corso della quale l’Ebiter, Ente Bilaterale Terziario Provincia di Lucca di cui fanno parte Confcommercio e le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, ha presentato agli organi di informazione il bando per l’assegnazione di 26 borse di studio riservate agli studenti universitari o delle scuole superiori del territorio provinciale (per un importo complessivo di 15 mila 500 euro), figli a carico di titolari, lavoratori e lavoratrici, o studenti lavoratori, che al 31 dicembre dell’anno precedente la richiesta abbiano almeno 6 mesi di contribuzione versata dal datore di lavoro all’Ebiter stesso.

Alla conferenza erano presenti il vice direttore di Confcommercio Roberto Perna, l’assessore provinciale Mario Regoli, i rappresentati sindacali Massimiliano Bindocci (Filcams Cgil) e Giampiero Guidi (Fisascat Cisl), e il consigliere Ebiter per la parte datoriale Federico Lanza.

Nella circostanza si è svolta pure la presentazione di un concorso per la concessione di 20 assegni in favore delle dipendenti lavoratrici madri e/o dei datori di lavoro, al fine di conciliarne i tempi di vita e di lavoro. Ovvero sia, un aiuto a tutte coloro che decidano, dopo la maternità, di chiedere una riduzione del proprio orario a 16 – 24 ore settimanali.

Di pari passo, è stata presentata anche una lunga serie di corsi: a tale proposito, l’attenzione maggiore è puntata su quelli che riguardano la sicurezza nei luoghi di lavoro, tema ritenuto di primaria importanza e che spazia dalla formazione dei responsabili del servizio di prevenzione e protezione dei rischi, a quella per Haccp, antincendio e pronto soccorso. Tutti a titolo gratuito, in quanto completamente finanziati dall’Ebiter, riservati a titolari, soci e dipendenti delle aziende aderenti all’Ente. E non solo: fra gli altri corsi previsti, infatti, ci sono anche quelli su contabilità di base, buste paga e lingue straniere.

Una risposta concreta questa, da parte di Ebiter, verso il mondo dei giovani e quello femminile, ma anche un segnale di attenzione e di speranza, in un momento di grandissime difficoltà per tutti coloro che stanno per affacciarsi sul mondo del lavoro, oppure incontrano enormi problemi di inserimento nello stesso.