Home » In Evidenza, Territorio

Comics, bilancio da record: la soddisfazione di Confcommercio

Inserito il 3 novembre 2011 – 08:43
comics 2

Al coro pressoché unanime di entusiasti consensi per l’edizione 2011 della rassegna Lucca Comics & Games, da poche ore andata in archivio, si uniscono anche Confcommercio, la sua Commissione Centro Storico e il suo Consorzio Centro Commerciale Città di Lucca.

Un bilancio eccellente

“L’organizzazione di quest’anno – affermano il presidente Ademaro Cordoni, il direttore Rodolfo Pasquini, il presidente della Commissione Giovanni Martini e quello del Consorzio Federico Lanza, a nome di tutti i commercianti – è stata da record, nonostante la crisi economica generale, come testimoniato ampiamente dagli organi di informazione, ma anche da chi ha vissuto l’atmosfera della città nei giorni dell’evento. Anche la viabilità sembra esser migliorata rispetto al passato, pur rimanendo, inevitabili, un po’ di code. Per quanto riguarda però le attività svolte all’interno della Mura, non si può che essere contenti: ci pare che si vada nella direzione giusta e che ogni edizione sia migliore della precedente, con una partecipazione sempre maggiore dei commercianti. L’augurio è che i residenti non abbiano dovuto subire troppi disagi. Da parte nostra, continueremo ad impegnarci per far sì che tutte le zone della città, in futuro, siano coinvolte nella manifestazione”.

Il plauso dei negozianti

Parere molto positivo anche da negozianti e ristoratori di via Calderia e piazza Anfiteatro, i quali si complimentano per l’eccellente livello organizzativo. “Ci pare – dicono i commercianti – che tutto abbia filato come dovuto, sia in termini di presenze, sia per quanto riguarda la gestione dell’enorme flusso di persone, sia per ciò che concerne l’ordine e il decoro urbano. Quasi sempre ci si rivolge agli organi di informazione per lamentare carenze, problemi e disservizi, ma crediamo che sia doveroso anche rimarcare quando le cose vengono fatte nel modo giusto. E non c’è dubbio che stavolta gli organizzatori dell’evento meritino un grande applauso”.