Home » Sindacati

Accordo sui pubblici esercizi, tutto esaurito ai due seminari di presentazione

Inserito il 20 ottobre 2011 – 14:25

Grande successo, martedì scorso, per i due seminari organizzati da Ascom Confcommercio (nella persona del vice direttore Roberto Perna) e dall’Ordine dei consulenti del lavoro della provincia di Lucca, per presentare i contenuti della “storica” intesa fra associazione e organizzazioni sindacali che lo scorso 30 agosto, dopo oltre 37 anni, ha portato alla firma per il rinnovo dell’accordo provinciale integrativo al contratto collettivo dilavoro per i dipendenti dei pubblici esercizi.

In Lucchesia

Un folto pubblico, composto in prevalenza da consulenti del lavoro o loro dipendenti e da commercialisti, ha gremito al mattino i saloni di Palazzo Sani, dove si è svolta la prima “puntata”.

Il bis in Versilia

Nel pomeriggio, replica nella sede della Camera di Commercio di Viareggio, anche qua di fronte a diverse decine di ascoltatori, sono stati replicati i contenuti dell’accordo, anche ad uso e consumo degli operatori versiliesi.

I contenuti

Il nuovo contratto prova a rendere più flessibile questo settore che sta acquistando sempre maggior peso nell’economia provinciale, ma, nel contempo, fissa regole certe per evitare situazione di disparità, soprattutto nei confronti dei lavoratori stagionali. Garanzie sono assicurate sul tema occupazionale, sulle pari opportunità, mentre si flessibilizza l’orario di lavoro anche con l’introduzione della banca ore per i contratti stagionali e/o a termine. Incentivate, inoltre, le assunzioni pari o superiori ai 78 giorni. Era dunque importante superare il vecchio accordo e metterlo al passo con i tempi, cercando di recepire le novità che provengono dal movimento turistico, ma, nel contempo, dando regole certe. Una importante dimostrazione, insomma, di come si possano ottenere buone cose, anche in un periodo non semplice come questo che stiamo vivendo.